fbpx
Recapiti: rifugio@monteargento.org - Tel: 3349917740

In punta di zampa

Scopri il progetto

Mezzo gatto online

Mezzo gatto

E’ bastato pubblicare la fotografia sul sito di condivisione di immagini IMGUR per ricevere nel giro di poche ore centinaia di migliaia di click. La foto merita, va detto, ed è anche evocativa: un mezzo gatto bianco, con coda e solo due zampe anteriori, costeggia tranquillamente un muro. Creatura aliena o pasticcio di Google Street View?

In molti hanno voluto credere che il cosiddetto mezzo gatto provenisse dallo spazio, ma è molto più probabile che sia frutto di qualche scherzo ben architettato per creare un fenomeno virale sul web. La foto potrebbe essere stata ritoccata ad arte, oppure potrebbe trattarsi di un curioso errore delle telecamere di Google Street View.

Sostanzialmente, nel caso in cui ci fosse stato uno scarto temporale tra un frame e l’altro delle telecamere di Google che riprendono le strade di tutto il mondo, il gattino bianco nel momento dell’elaborazione completa della foto sarebbe venuto fuori senza due zampette e con una curiosa testa senza orecchie.

Ed è proprio su questo punto che gli esperti di Google hanno subito messo le mani avanti: Street View finora non ha mai dato problemi di salti temporali nei frame registrati e, nel caso del mezzo gatto bianco, proprio la scomparsa delle orecchie farebbe pensare a qualche altro genere di ritocco tramite altri programmi.

Ma sulla rete impazza comunque il dibattito, tra chi crede che sia un errore di Google e chi è invece convinto che si tratti dell’ennesima bufala creata ad arte, dal momento che la fotografia, analizzata a fondo, sembrerebbe risalire a un’epoca in cui ancora non erano in attività le telecamere di Google Street View.

Fatto sta che in molti, pur convinti che si tratti di un ricostruzione grafica, apprezzano il mezzo gatto e lo trovano molto simpatico, tanto da continuare a cliccare sopra la sua foto, contribuendo a rendere il fenomeno ancora più virale.

Il felino avrebbe anche un nome: si tratterebbe di una gattina chiamata Thumbelina e residente a Ottawa, in Canada. Il proprietario ha postato in rete la sua foto mentre costeggia lo stesso muro del mezzo gatto, con tanto di quattro zampe e due orecchie. Ma resiste anche un folto manipolo di amanti dello spazio profondo, che sono pronti a mettere la mano sul fuoco: quel mezzo gatto è alieno – dicono – senza se e senza ma. Convinti loro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Canile Rifugio Monte Argento di Terni ONLUS

Via Monte Argento, 40 - 05100 Terni

Codice Fiscale 91064550550

APERTURA AL PUBBLICO: TUTTI I GIORNI dalle 15,00 alle 17,00 circa (escluse Festività).

Recapiti: rifugio@monteargento.org - Tel: 3349917740 (anche Whatsapp)

Copyright 2017 © Tutti i diritti riservati.

Struttura convenzionata con il Comune di Terni